PER OGNI TUO OBBIETTIVO

I NOSTRI CORSI

REE JAM

È l’ultima novità del fitness: musiche anni Novanta per scatenarsi in facili movimenti bruciagrassi. La presentazione ufficiale a Rimini Wellness. Le classi nelle principali palestre la prossima stagione Una lezione ha una durata di 40-45 minuti senza alcuna pausa e quindi si lavoro in continuità.
A seconda dell’impegno messo nella lezione, consegue il dispendio calorico:  da 200 a 500 calorie bruciate a lezione.

SHAK*IT

è una lezione molto divertente per lasciare andare corpo e mente! Durante la lezione si bruciano calorie e si imparano i passi base di decine e decine di stili.

Durante una lezione è possibile bruciare fino a 900 calorie.
Viene considerata una disciplina di fitness semplice, quindi adatta a tutti e a tutte le età. Non serve nessuna particolare preparazione atletica e in più, poiché ballare e liberatorio, ti permetterà di modellare il tuo corpo in modo armonioso e divertendoti.

SHRINK

SHRINK è una lezione total body che fonde in sé la precisione dei movimenti della danza, il controllo del pilates e la dinamicità del fitness.

45 minuti che cominciano con esercizi di stretching e proseguono con un piccolo riscaldamento aerobico per aumentare il battito cardiaco e preparare il corpo alla sequenza degli esercizi di tonificazione che verranno eseguiti sia a terra che in piedi, all inizio a corpo libero e successivamente con l utilizzo di piccoli attrezzi. Il tutto ovviamente a tempo di musica

YOGA FIT

Lo Yoga-Fit è una attività fisica olistico-propriocettiva-posturale che si esegue in sincronia con la musicaIn grado di migliorare non solo le caratteristiche prettamente fisiche ma anche quelle sensoriali di chi lo pratica, l’Olit affina la percezione di sé e ottimizza la respirazione insegnando a tonificare e rilassare ogni parte del corpo, donando un benessere globale che va al di là dei vantaggi offerti dalle attività fisiche tradizionali.

Messa a punto dalla master instructor Silvia Pozzato in collaborazione con Andrea Ponz, nasce da una decennale esperienza della Pozzato in discipline come ginnastica artistica, ginnastica ritmica, fitness, danza e coreografia. Svolto completamente a corpo libero, senza l’ausilio di attrezzi o macchine, utilizza solo il corpo come sovraccarico e può essere praticato da tutti, senza controindicazioni legate all’età, allo stato di forma fisica o alle piccole limitazioni funzionali che affliggono la maggior parte delle persone (piccoli problemi alla colonna o problemi di natura muscolo-scheletrica)

KILLER KAL

Sono programmi di condizionamento muscolare e cardiovascolare, più o meno intenso, eseguiti in gruppi di lavoro e con l’accompagnamento di musiche adatte.

Ognuno è un metodo di allenamento completo che suddivide il lavoro in periodi di tempo brevi ma ad alta intensità, in modo tale da permettere all’organismo di adattarsi progressivamente a prestazioni sempre più elevate per estesi lassi di tempo.


Sono diversi metodi di lavoro che, attraverso mirate sessioni di allenamento aerobico e anaerobico, sviluppano un condizionamento progressivo della massa muscolare che incrementa notevolmente il metabolismo basale, stimolando l’organismo a innescare determinari processi fisiologici capaci di impegnare le riserve di grasso, con risultati eccellenti in termini di salute e tonicità.



Grazie al frazionamento dell’allenamento in periodi di tempo brevi e all’aumento progressivo del carico di lavoro, chi pratica il Metabolic e Killer Kal potrà godere di una diminuzione effettiva della massa grassa con conseguente dimagrimento, generale e localizzato, unito ad una maggiore forza e resistenza muscolare e un migliore equilibrio posturale.


PILATES

Pilates chiamò il suo metodo Contrology, con riferimento al modo in cui il metodo incoraggia l’uso della mente per controllare i muscoli. È un programma di esercizi che si concentra sui muscoli posturali, cioè quei muscoli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e sono essenziali a fornire supporto alla colonna vertebrale.

Il metodo è indicato anche nel campo della rieducazione posturale. In particolare, gli esercizi di Pilates fanno acquisire consapevolezza del respiro e dell’allineamento della colonna vertebrale rinforzando i muscoli del piano profondo del tronco, molto importanti per aiutare ad alleviare e prevenire mal di schiena.

Con questo metodo di allenamento non si rinforzano solo gli addominali ma si rinforzano anche le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi. Il punto cardine del metodo è la tonificazione e il rinforzo del Power House, cioè tutti i muscoli connessi al tronco: l’addome, i glutei, gli adduttori e la zona lombare. Gli esercizi che si eseguono sul tappetino (Pilates Mat Work) devono essere fluidi e perfettamente eseguiti, devono inoltre essere abbinati ad una corretta respirazione

POWER YOGA

Il Power Yoga fa parte di quelle discipline nell’ambito del fitness che consentono di allenare il corpo e nello stesso tempo contrastare lo stress e ristabilire i giusti ritmi psico-fisici. 


Evoluzione dello Yoga, è una attività che ne mantiene tutti i principi base sposandoli con quelli della moderna ginnastica occidentale, per cui è un’attività dinamica che unisce ai benefici a livello mentale e muscolo scheletrico offerti dallo Yoga i benefici dell’allenamento cardiovascolare. 
Le posizioni dello Yoga – le “Asana” – di per sé non sono in grado di creare un elevato ritmo di lavoro necessario per creare un buon allenamento aerobico.

Nel Power Yoga, le “Asana” vengono modificate ma mai stravolte, quello che essenzialmente cambia è il ritmo degli esercizi per cui il passaggio da una posizione alla successiva è reso più fluido e dinamico. Queste modifiche, insieme all’aggiunta di esercizi derivati dalla ginnastica moderna, fanno del Power Yoga una attività fisica nuova, brillante e completa, in grado di condizionare il corpo sotto il controllo della mente, allenando a dovere i muscoli ma liberando nel contempo le articolazioni. Inoltre, la dinamicità dei movimenti, hanno un effetto senza eguali sotto il punto di vista cardiovascolare.

Per questi motivi, il Power Yoga può essere considerata un’attività fisica davvero completa e chi lo pratica con regolarità, non ha bisogno di integrarlo con altri sport, a compensare le lacune dello Yoga tradizionale. Il Power Yoga da solo è in grado di allenare tutte le componenti ginniche; rilassa e distende le articolazioni, potenzia i muscoli scheletrici, aumenta la potenza vascolare, allena il cuore e migliora il flusso sanguigno, aumenta la capacità respiratoria

SPINNING

Lo spinning è un’attività motoria di gruppo facente parte della categoria “indoor cycling” (ciclismo indoor, o ciclismo al coperto).


La pratica dello spinning richiede l’uso di una speciale bicicletta fissa, dotata di una particolare resistenza a volano, quindi simile ma non uguale ad una cyclette tradizionale. 
Le sessioni vengono guidate da un istruttore, generalmente posizionato di fronte o a capo della classe, che “tira” e motiva il gruppo.


Gli allenamenti di spinning sono finalizzati principalmente ad allenare la resistenza generale ma, basandosi sulle variazioni di ritmo e sulle ripetute, richiedendo quindi un dispendio energetico considerevole

STRETCHING

E’ un insieme di tecniche di allungamento muscolare utilizzato in moltissime discipline sportive.
 Comprende sostanzialmente tutti quegli esercizi che hanno come obiettivo quello di stirare e allungare un muscolo o una serie di muscoli, che siano statici o dinamici. 


L’obiettivo è di migliorare la mobilità articolare, ovvero la capacità di muovere un’articolazione, nella sua massima ampiezza, senza avere dolori.
 Effettivamente, porta moltissimi benefici a livello dell’apparato locomotore.

Coinvolge non solo i muscoli ma anche i tendini, le ossa e le articolazioni contribuendo ad esempio ad una maggiore lubrificazione articolare.
Se quindi viene eseguito correttamente, lo stretching può contribuire a ridurre l’usura della cartilagine e le possibilità di soffrire di artrosi.
Ma l’effetto più immediato e ricercato è legato alla possibilità di ottenere una riduzione delle tensioni e dello stress favorendo di fatto il rilassamento.


Si rivela di grande importanza anche in ambito riabilitativo per riacquistare l’ampiezza dei movimenti e per compensare la rigidità muscolare causata, ad esempio, da posture scorrette.
Può essere praticato a tutte le età anche se non si fanno altri sport ma semplicemente per ritrovare una certa armonia del corpo.
Oltre a rilassare, lo stretching previene e migliora:


  • i traumi

  • l’elasticità dei muscoli e dei tendini

  • il mal di schiena
la circolazione

AERODANCE

Allenarsi e smaltire calorie è piu divertente! 
È un nuovo tipo di allenamento aerobico, che nasce dall’unione di diversi esercizi cardiofitness ispirati a varie danze, dal jazz al funky, dai balli latino americani all’hip hop.


Grazie alle sue caratteristiche, migliora la resistenza, aumenta la coordinazione e l’equilibrio. Inoltre, muoversi a suon di musica esprimendosi istintivamente aiuta a scaricare le tensioni accumulate durante la giornata.


Le sessioni, da seguire rigorosamente su base musicale, si rivelano molto divertenti sia per gli uomini che per le donne e costituiscono un nuovo modo, allegro e salutare, per bruciare calorie!


Molto indicato per chi ama allenarsi a ritmo di musica o pensa di avere una buona coordinazione dei movimenti


ADDOMINALI

È ora di addominali! Da un quarto d’ora a mezz’ora di corso, su base musicale, interamente dedicata al nostro addome. Verranno proposti esercizi di rinforzo, resistenza e potenziamento dei muscoli addominali cercando di reclutare il retto dell’addome, gli obliqui ed il muscolo trasverso nello specifico. In seconda battuta viene sollecitata la muscolatura del pavimento pelvico ed il muscolo quadrato dei lombi.

TABATA

Il Tabata Workout è un allenamento brucia grassi che si basa su un lavoro cardiovascolare anaerobico in Interval training (IT) ad alta intensità.

L’ideatore, da cui il programma prende il nome, è Izumi Tabata, docente dell’Istituto Nazionale di Fitness e Sport di Tokyo, il quale ha messo a punto un metodo di training cronometrato che alterna esercizi della durata di circa 20 secondi, eseguiti col massimo sforzo muscolare, e fasi di riposo di 10 secondi, il tutto ripetuto otto volte per un massimo di quattro minuti.

Per ottenere il massimo dei risultati, si può eseguire l’allenamento Tabata unendo sia esercizi che richiedono sforzo muscolare, sia esercizi aerobici.

L’essenziale è che tutto il workout generi uno sforzo ad alta intensità per un’ampia gamma di gruppi muscolari rispetto al cardio tradizionale, tutto in un intervallo di tempo molto breve. Il punto di forza del Tabata è infatti quello di portare a eseguire sforzi particolarmente intensi e pertanto ad un alto dispendio calorico

SUPER JUMP

Saltare sul trampolino elastico riporta immediatamente all’infanzia, spensierata e leggera. Il Super Jump unisce questo impagabile divertimento alla musica e a specifiche sequenze di esercizi.

Il risultato è un eccezionale training bruciagrassi, tonificante, rilassante e alleato della salute cardiovascolare.

Il Super Jump si pratica con sottofondo musicale e seguendo i movimenti di esperti istruttori. I continui saltelli sulla superficie elastica non mettono a repentaglio la salute e l’integrità delle articolazioni di ginocchia e caviglie ma, al contempo, permettono di bruciare molte calorie, divertendosi.

FUNCTIONAL

Per allenamento funzionale si intende una attività motoria finalizzata a migliorare il movimento dell’uomo e l’esplicazione delle funzioni motorie quotidiane

L’allenamento funzionale ha come finalità lo sviluppo globale di tutte le principali capacità motorie, ossia le capacità condizionali (forza, resistenza, potenza), le capacità coordinative (equilibrio, controllo motorio e posturale, agilità, adattamento motorio..) e la mobilità articolare. 
Un altro aspetto importante verso cui si concentra l’allenamento funzionale, è la sollecitazione degli schemi posturali primitivi (primitive movement patterns), ovvero i gesti che l’uomo ha perfezionato nella sua evoluzione, relativi alle sue necessità fondamentali.

Essi possono essere inquadrati nelle seguenti otto categorie di gesti motori complessi:


  • Roll & Twist (Rotolamenti e Torsioni)
,
  • Pull (Trazioni)
,
  • Press (Spinte)
,
  • Slam (lanci)
,
  • Locomotion (locomozione)
,
  • Lift (sollevamenti di oggetti),
  • Carry (trasporto di oggetti),
  • Squat (accosciate, affondi)

BODY BUILDING

Il BODYBUILDING ti permette di allenare il tuo corpo e renderlo più tonico e forte. 
#Gymnic mette a tua disposizione i migliori esperti del settore per guidarti negli allenamenti

Il BODYBUILDING vi permette di modellare il vostro corpo lavorando sui muscoli. È un lavoro che richiede dedizione, impegno e determinazione per poter portare a dei risultati. Ma non preoccupatevi, da #Gymnic sarete seguiti da esperti che vi guideranno e consiglieranno costantemente!

STEP

Ad ogni Lezione, Si parte dalla spiegazione di un passo, per poi aggiungerne un altro; si ripete la combinazione aggiungendone altri in successione senza mai fermarsi. Il risultato finale è una vera coreografia sullo step: si bruciano molte calorie senza avvertire la fatica tenendo impegnata la mente, allontanando le preoccupazioni quotidiane.

TOTAL BODY

Durante i corsi di Total Tone e Total Body le sequenze di movimenti sono semplici e divertenti: esercizi specifici che si svolgono sia in piedi che a terra con l’utilizzo di piccoli attrezzi per aumentare l’intensità del lavoro.

CRUNCH

È un allenamento mirato a rinforzare e tonificare la muscolatura di queste zone.

TRAINING GROUP

è un vero e proprio percorso allenante adatto a tutti target. E’ un allenamento di gruppo divertente e di qualità, aiuta a migliorare la circolazione del sangue: l’allenamento aiuta il sangue ad arrivare in tutte le piccole parti del corpo, questo permette di accelerare il processo di dimagrimento ed eliminare tossine e liquidi in eccesso.

Effetto ringiovanimento: ti sentirai da subito più attivo e di buon umore migliorando la qualità dei tessuti!

Riaccendere il metabolismo: brucerai grasso superfluo aumentando il metabolismo, consumerai più calorie anche a riposo.